“Quando ci sarà lei… i treni arriveranno in orario, tutti lavoreremo e Gesù morirà di vecchiaia.”

Pare che migliaia di italiani hanno paura di vedere al governo la mamma, cattolica e fasci…nosa Giorgia, ma chissà perché. Alla fine farà anche cose buone, no? Onestamente non sono così sicuro che possa vincere le elezioni, probabile, quasi scontato, ma in campagna elettorale mai dire mai.
A meno che tu non sia del Partito Democratico.
Ormai quando leggo PD, la prima cosa che mi viene in mente è una bestemmia. La Meloni non farà molti danni, perché per farli serve finire un intero mandato e, nel caso vincesse, durerà meno di Papa Luciani. Ma partiamo dal principio.
Tutti spaventati perché rischiamo di avere un partito di estrema destra al comando, ma potrà veramente fare più danni dei vari governi tecnici che abbiamo avuto negli ultimi 12 anni? DODICI ANNI. Sono 4 europei e 4 mondiali che non votiamo un governo. L’ultimo che eleggemmo fu Berlusconi, tra l’altro… ed è ancora lì, promette le stesse identiche cose, la differenza? Non è più presidente del Milan, ma del Monza. Si è spostato in provincia.

Quindi possiamo davvero essere preoccupati per Giorgia? Noi che per un ventennio abbiamo VOLUTO Berlusconi. Io non credo.
Non dobbiamo temerla. In realtà dovremmo analizzare bene la situazione, perché fa ridere come in questi anni 10 del XXI secolo ci siamo, come dire, più “evoluti”… siamo diventati tutti più politicamente corretti, più #blacklivesmatter, più #metoo, più #lgbtq+, più parità, più diritti, abbiamo lottato per far togliere Abù dai Simpson perché parodia degli indiani, abbiamo lottato per non far interpretare a attori normodotati personaggi disabili (dimenticando che si chiama RECITAZIONE), e alla fine della fiera, siamo tutti più #fasci. Chissà allora perché ci sorprendiamo che Giorgia abbia quasi il 40%.

Forse dovremmo smetterla di dare la colpa ai nostri “politici” e guardarci allo specchio e iniziare ad insultarci. Quante volte abbiamo detto “voterò il meno peggio”, in questo mese ho visto un sacco di amici dispersi, messi in un angolino della stanza, con le gambe piegate, spaventati e inermi perché non sapevano cosa scegliere, gente indecisa, manco dovessero scegliere la prossima serie TV da seguire.
Ragazz* [politicamente corretto], i politici sono lo specchio del nostro Paese, loro sono il MEGLIO che siamo riusciti a dare. Se non c’è più una Sinistra, forse è perché siamo diventati tutti un po’ più di Destra.
Lo so, fa male. Mio nonno si sta rivoltando nella tomba, mio nonno Benito [era di sinistra, ma purtroppo per lui è nato negli anni ’30]. Lui era uno di Sinistra, e ricordo una sua frase quando nacque il PD: “Manco Moro e Berlinguer riuscirono a mettere insieme i democristiani con i comunisti. L’è tutto finito”.

A distanza di quasi 20 anni te lo dico ora: Nonno avevi ragione.

Non abbiate paura di Giorgia, io non vi nego che sarò curioso di vederla al Governo, perché ha sempre detto che era facile amministrare questo Paese, guardate il M5S hanno criticato, hanno detto “fateci provare, siamo buoni NOI!”… E oggi? si sono divisi talmente tanto che sembrano il PD. O pensate a Renzie, il nostro “Tony Blair” ha illuso tutti, poi è stato al Governo e si è comportato come il mio nipotino di 6 anni, “o giochi come dico io o me ne vado”, oggi ha fondato un partito che pare una riunione condominiale, le votazioni interne le vincono con 50 voti. E’ facile criticare, è molto più difficile fare. Facciamola provare, tanto abbiamo fatto provare TUTTI. Per questo non sono preoccupato.

Unica cosa, un consiglio… Nel caso andasse lei al governo, fate sesso protetto che già oggi è un problema abortire in Italia… Altrimenti tra 10 anni ci saranno un sacco di bambini di nome Matteo o bambine con il nome di Giorgia. Certo… sempre meglio che Benito.

Se mi vuoi seguire LIVE clicca qui per il TOUR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.